Scopri Fiesole - Duomo di Fiesole - Residence Fiesole

Residence Fiesole
PRENOTA ORA

DUOMO DI FIESOLE

Scopri Fiesole

CATTEDRALE DI FIESOLE

Scopri Fiesole

residence fiesole Il Duomo di Fiesole o Cattedrale di San Romolo si trova in piazza Mino da Fiesole, la prima che si incontra venendo da Firenze, situata nel luogo in cui si ergeva l'antico Foro di Fesulae. La Cattedrale è dedicata al Vescovo martire San Romolo, fondatore ed evangelizzatore della chiesa fiesolana. Il primo impianto della Cattedrale risale al 1028, quando il vescovo di quel tempo, Jacopo il Bavaro, decise di cambiarne l'ubicazione, dalla Badia ad una posizione più centrale entro le mura della città. L'edificio fu ampliato nel Duecento, come ricorda una iscrizione alla base del campanile (lato sinistro del presbiterio) datata 1206 (operarius Michele), e successivamente nel Trecento ad opera del vescovo Andrea Corsini. Dal 1878 si susseguirono interventi di restauro ed abbellimento che interessarono il paramento murario interno ed esterno dell'edificio ed è proprio a questi rifacimenti che attribuiamo l'attuale aspetto neogotico della facciata.

 

residence fiesole L'aspetto attuale è quello di una basilica romanica e segue uno schema a tre navate con colonne di pietra a capitelli figurati e fitomorfi, un presbiterio rialzato sulla cripta e un tetto a capriate. La navata centrale è arricchita con un paliotto (rivestimento mobile dell'altare) a commesso marmoreo (tecnica di lavorazione di marmi e pietre dure su cui si eseguono rappresentazioni o motivi decorativi mediante composizione di sottili lastre di colore, di forma e dimensioni diverse, fissate su un piano) datato 1273 e dalla presenza di due affreschi, San Benedetto (1420) e San Sebastiano di Pietro Perugino (inizio '500) mentre nel lato sinistro della Chiesa è posta una cattedra lignea di Sant'Andrea Corsini, realizzata da Pietro di Lando nel 1371.

 

residence fiesole Sul lato sinistro della Chiesa si eleva l'alta torre campanaria romanica, alta 42,30 m, la cui costruzione risale al 1213 e che subì modifiche nel Settecento e nell'Ottocento quando fu coronato con merlatura sporgente (merli guelfi).

 

 

 

 

residence fiesole Alcune delle opere custodite: un catino dell'abside affrescato nel secolo XVI con dieci storie della vita di S. Romolo, il primo vescovo martire, e restaurati nel 1883. Opere di Mino da Fiesole nella Cappella Salutati (a destra sul presbiterio) e sull'altare maggiore si trova un trittico di Bicci di Lorenzo.

 

 

 

Per informazioni e visite contattare la Reception.

 

Testi realizzati a cura di Giulia Bondesan
Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo, dei suddetti testi o materiale.

VERIFICA DISPONIBILITÀ

Tel. 055 599417

GUARDA IL VIDEO

News ed Offerte

PREPAGATA NON RIMBORSABILE

Prenota direttamente dal nostro sito

Maggiori Dettagli...

PRENOTAZIONE DIRETTA: Miglior Tariffa Garantita

Prenotazioni sicure con thawte